Seminario residenziale di meditazione La Luce che Io Sono  27 – 28 – 29 settembre

Seminario residenziale di meditazione con Niccolò Angeli e Massimo Racanicchi
organizzato dall’Associazione culturale Il Paese che non c’è

27/28/29 settembre 2019

dalle ore 17.00 del venerdì alle ore 17.00 della domenica

Bergamo
Villa Paradiso (ai piedi di città alta)

via Carlo Cattaneo, 7

luce-che-io-sono-locandina-angela

 

Due giorni di meditazioni, esercizi energetici e intervalli “filosofici” per comprendere il valore delle polarità nella propria vita ed elevarsi oltre di esse. In questa esperienza di gruppo, imparerai meglio il significato e la funzione profonda dei tuoi aspetti “ombra”, usando la loro energia per riconoscere la tua luce.

 

Per info e iscrizioni:
https://accademiainfinita.it/e/eventi/1189-la-luce-che-io-sono-bergamo#.XTtJ_ZIlOAE.whatsapp

Il seminario è consigliato a chiunque abbia già iniziato un percorso di ricerca interiore ed abbia un minimo di esperienza con la meditazione. Tuttavia, anche se non avessi mai meditato prima, ma i contenuti del seminario ti risuonassero fortemente, ti consigliamo di seguire l’intuizione… sarai il benvenuto per sperimentare insieme a noi.

villa paradiso facciata  villa paradiso viottolo    Villa Paradiso ai piedi di città alta

villa paradiso vista panoramica  villa paradiso biblioteca  villa paradiso chiostro

 

 

Corso di scrittura creativa di 2° livello – Scrivere per raccontare mercoledì 25 settembre- 9 e 23 ottobre – 6 e 20 novembre – 4 dicembre

Scrivere per raccontare

Corso di scrittura creativa di 2° livello
a cura di Silvia Gilardi

Laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura & Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale

book-3480216_960_720

 

Il corso di 2° livello è il naturale proseguimento del corso base (ma è aperto a tutti coloro che abbiano già frequentato un corso di scrittura, anche non presso la nostra associazione).

Sei incontri di due ore a cadenza quindicinale
Mercoledì h 20.30 – 22.30
(25 settembre – 9 e 23 ottobre – 6 e 20 novembre – 4 dicembre)

 Programma:

  • Dritti al punto.
    Che cosa davvero vogliamo raccontare? Da dove vengono le idee?
    Le storie sono dentro di noi, basta saperle cercare.
  • Romanzo e racconto: una diversa distanza narrativa.
    Centometristi o fondisti? Questione di fiato.
  • Il potere del non-detto.
    I silenzi, le pause, la reticenza: tutto ciò che scegliamo di non dire.
  • Flash fiction, ovvero i racconti più brevi al mondo.
    Il dono della (estrema) sintesi.
  • Il punto di vista determina la storia.
    L’importanza dello sguardo. Prima o terza persona?
    La scelta del narratore.
  • Leggere e scrivere un racconto.
    Trovare la propria voce.

Attraverso letture ed esercizi mirati andremo a caccia di storie e approfondiremo alcune questioni fondamentali della scrittura narrativa, affinando le tecniche e gli strumenti acquisiti.

Bergamo – presso la nostra sede, via Sant’Alessandro, 32
Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

_________________________________________________________________________________________________

CORSO BASE DI SCRITTURA 24 settembre -1 – 8 – 15 – 22 ottobre

bannerScritturaCreativa

a cura di
Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne,
Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è, formatore e consulente editoriale, allieva di Dacia Maraini, Giuseppe Pontiggia e Stefano Benni
e
Silvia Gilardi: laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Il corso è rivolto a chi desidera migliorare le proprie capacità espressive conciliando ispirazioni e professionalità.
Non è richiesta nessuna competenza e alcun titolo di studio.

Cinque incontri di due ore, sempre di martedì.

PROGRAMMA

L’angoscia della pagina bianca. L’incipit. Come si inizia un racconto e come si inizia un romanzo. Excursus sui grandi incipit della letteratura.

La descrizione di paesaggi. Descrizione di personaggi. Descrizione di stati d’animo. Descrizione di cose ed eventi. Quali tecniche usare.

Il dialogo. I vari modi di scrivere un dialogo. Il modo diverso in cui gli scrittori hanno scritto i loro dialoghi. La veridicità del dialogo. Il saper rendere riconoscibili e diverse le varie voci che fanno parte del dialogo. Il ritmo del dialogo.

La digressione. Perché è importante la digressione nella narrativa. A cosa serve, perché introdurre personaggi minori. Come si inseriscono le digressioni nel testo narrativo.

E quando ho finito di scrivere il mio libro o i miei racconti cosa devo fare? Il mondo editoriale. Le differenze tra una casa editrice e un’altra. Capire perché non si deve scegliere un editore a caso. Come si invia un testo a una casa editrice.

Quando:  24 settembre e  1 – 8 – 15 – 22 ottobre 
dalle 20.30 alle 22.30

Dove: a Bergamo, in via Sant’Alessandro, 32 (cortile interno)

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

“La penna corre spinta dallo stesso piacere che ti fa correre le strade. Il capitolo che attacchi e non sai ancora quale storia racconterà è come l’angolo che svolterai.”

Italo Calvino “Il cavaliere inesistente.”

Buone vacanze e buone letture!

Ci rivediamo a settembre!

buone-vacanze

“Non esiste programma di vacanza più bello che proporsi di non leggere neppure un rigo, e dopo, niente di più piacevole che, al momento opportuno e con un libro veramente attraente, tradire il bel programma.”
(Hermann Hesse)

_____________________________________________________________

Ultimo laboratorio prima dell’estate

La Meditazione nella Scrittura 25 luglio

Ricordiamo che sabato 20 luglio chiuderemo le iscrizioni.
Per partecipare è necessario richiedere la scheda di adesione a : corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

“Tutte le difficoltà dell’uomo sono causate dalla sua incapacità di mettersi a sedere da solo in una stanza nella completa quiete”
(Blaise Pascal)

IL MARE INTERIORE  Laboratorio di scrittura Scrivere di sé sabato 20 luglio

sabato 20 luglio 2019 ore 14.30/18.30

Perdersi e ritrovarsi:un viaggio nel nostro mare interiore per conoscere se stessi attraverso la scrittura

“ Quando si  varca  l’arco d’ingresso al tempio dei sogni,                                                                                            lì,  proprio lì, c’è il mare.”                                                                                                        Luis  Sepùlveda

Il laboratorio, a cura di Federica Alfieri, è rivolto a chi è interessato a capire meglio se stesso attraverso l’atto dello scrivere, a dare un nome e un volto alle bonacce e alle  tempeste della vita che, talvolta, sembrano avere il sopravvento su noi stessi e che invece ci rivelano spesso risorse nascoste, dimenticate  e inaspettate. Verranno letti e analizzati brani di vari autori di epoche diverse che hanno trattato la tematica del mare da cui prendere spunto durante il percorso di scrittura.

mare e libri

  • Osservarsi e ri-trovarsi
  • Suoni e colori del mare: la varietà dei sentimenti nel mio animo
  • I profumi del mare: i miei profumi nel corso del tempo
  • La voce del mare: i suoni della mia vita

Letture da:

Conrad,  La linea d’ombra
Verga, I Malavoglia
Guy   De Maupassant, Sull’acqua
Erri De Luca, Tu, mio
Larsson, La saggezza del mare
Suskind, Il profumo
Von Keyserling, Onde
Lyall  Watson, Il libro del vento
P.Loti, Pescatore d’Islanda

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

_________________________________________________________________________________________________

Libroterapia al femminile 24 maggio-3 e 24 giugno

3 date · venerdì 24 maggio – lunedì 3 giugno e lunedì 24 giugno

E’ possibile partecipare ai singoli incontri

“La questione femminile ha fatto la sua comparsa nel mondo quando una donna ha imparato a leggere…
Qualunque sia il vostro disturbo, la ricetta è semplice: un romanzo – o più d’uno – da leggere a intervalli regolari…”

Libroterapia al femminile

Tre appuntamenti:

24 maggio alle 20,30
Le tre facce della luna: affrontare le fasi della vita.

3 giugno alle 20,30
Quando il corpo ci parla: affrontare la malattia.

24 giugno alle 20,30
Le relazioni delle donne: le madri, l’amore, l’amicizia

Bergamo, via Sant’Alessandro, 32 – cortile interno
Per info e iscrizioni inviare una e-mail a :
corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

CORSO BASE DI SCRITTURA 11 giugno

bannerScritturaCreativa

a cura di
Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne,
Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è, formatore e consulente editoriale, allieva di Dacia Maraini, Giuseppe Pontiggia e Stefano Benni
e
Silvia Gilardi: laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Il corso è rivolto a chi desidera migliorare le proprie capacità espressive conciliando ispirazioni e professionalità.
Non è richiesta nessuna competenza e alcun titolo di studio.

Cinque incontri di due ore, sempre di martedì.

PROGRAMMA

L’angoscia della pagina bianca. L’incipit. Come si inizia un racconto e come si inizia un romanzo. Excursus sui grandi incipit della letteratura.

La descrizione di paesaggi. Descrizione di personaggi. Descrizione di stati d’animo. Descrizione di cose ed eventi. Quali tecniche usare.

Il dialogo. I vari modi di scrivere un dialogo. Il modo diverso in cui gli scrittori hanno scritto i loro dialoghi. La veridicità del dialogo. Il saper rendere riconoscibili e diverse le varie voci che fanno parte del dialogo. Il ritmo del dialogo.

La digressione. Perché è importante la digressione nella narrativa. A cosa serve, perché introdurre personaggi minori. Come si inseriscono le digressioni nel testo narrativo.

E quando ho finito di scrivere il mio libro o i miei racconti cosa devo fare? Il mondo editoriale. Le differenze tra una casa editrice e un’altra. Capire perché non si deve scegliere un editore a caso. Come si invia un testo a una casa editrice.

Quando: 11 giugno
dalle 20.30 alle 22.30

Dove: a Bergamo, in via Sant’Alessandro, 32 (cortile interno)

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

“La penna corre spinta dallo stesso piacere che ti fa correre le strade. Il capitolo che attacchi e non sai ancora quale storia racconterà è come l’angolo che svolterai.”

Italo Calvino “Il cavaliere inesistente.”

COL FIATO SOSPESO – sabato 15 giugno

post suspense 3

COL FIATO SOSPESO
Tecniche di suspense, utili anche a chi di thriller non ne scrive affatto

a cura di Silvia Gilardi,
docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale

“Ogni storia con un inizio, una metà e una fine ha della suspense” (Patricia Highsmith)

Suspense: termine inglese derivante dal francese suspens [sys’pɑ̃], “sospeso”. Stato di tensione con cui si assiste al succedersi di fatti dei quali non si riesce a prevedere l’esito.

La parola “suspense” è spesso associata al concetto di paura e, quindi, a quei libri o a quei film di genere (gialli, thriller, horror) che mirano a provocare in noi brividi e terrore, facendoci (possibilmente) saltare sulla sedia.

In una visione più ampia, però, la suspense si rivela un ingrediente fondamentale per ogni tipo di storia: è la tensione narrativa che ci spinge a voltare la pagina e a chiederci come andrà a finire il racconto.

Attraverso letture ed esercizi mirati impareremo alcune tecniche utili alla costruzione della suspense:

• La suspense come tensione narrativa
• Creare l’atmosfera
• Coincidenze incredibili, ma non troppo
• Incipit: le linee d’azione
• Fuori o dentro la storia: il punto di vista
• E poi? Cosa accadrà?

Quando: sabato 15 giugno, dalle 14.30 alle 18.30
Dove: a Bergamo, in via Sant’Alessandro 32 (cortile interno)

Per info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

Corso base di scrittura del 7 maggio – termine iscrizioni

bannerScritturaCreativa

Ricordiamo che le iscrizioni per il corso base di scrittura creativa  in partenza martedì 7 maggio stanno per chiudersi.
Invitiamo tutti gli interessati a perfezionare l’iscrizione inviando una mail a: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

PROGRAMMA
L’angoscia della pagina bianca. L’incipit. Come si inizia un racconto e come si inizia un romanzo. Excursus sui grandi incipit della letteratura.

La descrizione di paesaggi. Descrizione di personaggi. Descrizione di stati d’animo. Descrizione di cose ed eventi. Quali tecniche usare.

Il dialogo. I vari modi di scrivere un dialogo. Il modo diverso in cui gli scrittori hanno scritto i loro dialoghi. La veridicità del dialogo. Il saper rendere riconoscibili e diverse le varie voci che fanno parte del dialogo. Il ritmo del dialogo.

La digressione. Perché è importante la digressione nella narrativa. A cosa serve, perché introdurre personaggi minori. Come si inseriscono le digressioni nel testo narrativo.

E quando ho finito di scrivere il mio libro o i miei racconti cosa devo fare? Il mondo editoriale. Le differenze tra una casa editrice e un’altra. Capire perché non si deve scegliere un editore a caso. Come si invia un testo a una casa editrice.

Cinque incontri di due ore a cadenza settimanale
Prima lezione: martedì 7 maggio (dalle 20.30 alle 22.30)
presso la nostra sede
a Bergamo, in via Sant’Alessandro 32