Programma mese di gennaio 2019

Ultimi giorni per iscriversi:
sabato 26 gennaio dalle ore 14.30 alle ore 18.30
Laboratorio di scrittura “La ricerca della felicità e la letteratura

Martedì 29 gennaio dalle ore 20.30 alle ore 22.30
Corso base di scrittura creativa “Il mestiere di scrivere”

Per ogni necessità contattateci al 377.1246697

Il Paese che non c'è

Sabato 26 gennaio  dalle ore 14.30 alle ore 18.30

felicità

La ricerca della felicità e la letteratura

a cura di Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne, Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è, formatore e consulente editoriale, allieva  di Dacia Maraini, Giuseppe Pontiggia e Stefano Benni

La scrittura come esperimento di felicità provvisoria

Programma:

  • La vita felice
  • La felicità imperfetta: la paura di essere felici
  • L’influenza delle passioni sulla felicità
  • Inavvertitamente felici

Laboratorio di scrittura: … e vissero felici e contenti

Letture da:
“La vita felice” di Seneca
“Aspettando Godot” di Samuel Beckett
“Felicità” di Will Ferguson
“Ricordi di un vicolo cieco” di Banana Yoshimoto
“Racconti felici” di Davide Bregola

Info e iscrizioni:corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

________________________________________________________________________________________________

Corso base di scrittura creativa: “Il Mestiere di scrivere”

a cura di Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne,
Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è, formatore…

View original post 228 more words

Programma mese di febbraio 2019

I 5 COMANDAMENTI della scrittura

da mercoledì 6 febbraio dalle ore 20.30 alle ore 22.30

Cinque incontri di due ore a cadenza settimanale (sempre di mercoledì)

immagine x 5 comandamenti

I CINQUE COMANDAMENTI
Ovvero cinque consigli preziosi da tenere sul comodino quando si scrive

Perché se è vero che nella scrittura non esistono regole predefinite, è altrettanto vero che qualche dritta fa sempre comodo

Ciclo di approfondimenti
a cura di Silvia Gilardi,
docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Programma:

1) MENTIRE PER DIRE LA VERITÀ

• Travestire la propria esperienza per poterla trasformare in quella degli altri
• Mascherare sé stessi: ciò che distingue l’autobiografia dalla fiction
• Esercizio: cosa è finto e cosa è vero?

La menzogna è il mezzo necessario per raggiungere la verità narrativa. Riflettiamo insieme su quelle che sono le basi del processo creativo.

2) SHOW, DON’T TELL

• Non dirlo, se puoi mostrarlo
• Parola d’ordine: azione
• Esercizio: vietato pensare

Sforziamoci di “far vedere” al nostro lettore ciò che stiamo raccontando. Scopriamo la potenza dei gesti che affidiamo ai nostri personaggi, impariamo a sceglierli con cura, evitando le banalità.

3) SAI TENERE UN SEGRETO?

• Svelare a poco a poco
• Il gap tra ciò che raccontiamo e ciò che non diciamo
• Esercizio a sorpresa: questo non posso dirvelo… se no che segreto è?

In ogni opera di narrativa che si rispetti è fondamentale tener desto l’interesse del lettore, suscitando nella sua mente interrogativi di cui rimandiamo le risposte.

4) “GOD IS IN DETAILS”

• Il dio della letteratura sta nei dettagli
• La sospensione dell’incredulità
• Esercizio: usa ciò che conosci

La scelta dei dettagli è cruciale per rendere credibile il mondo che stiamo costruendo per la nostra storia. Lo scrittore è colui che vede cose che normalmente sfuggono a un occhio distratto. Alleniamo lo sguardo e la nostra capacità di osservazione.

5) DILLO IN POCHE PAROLE

• Precisione e memorabilità
• Importanza della riscrittura
• Esercizio: tagliare, tagliare, tagliare!

Soffermiamoci sui passaggi che intercorrono tra la prima stesura (istintiva, “di pancia”) e la necessaria riscrittura (meditata, “di testa”). Impariamo ad essere esigenti con noi stessi.

***

Cinque incontri di due ore a cadenza settimanale (sempre di mercoledì)
°°° Possibilità di partecipare anche a singoli incontri a scelta°°°
Quando: 6 – 13 – 20 – 27 febbraio e 6 marzo (dalle 20.30 alle 22.30)
Dove: in via Sant’Alessandro,32 – Bergamo – cortile interno

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it
377.1246697

_________________________________________________________________________________________________

LABORATORIO EDITORIALE

domenica 24 febbraio  dalle ore 14.30 alle ore 17.30

 

Hai in testa una storia che vuoi raccontare?

Hai già iniziato a scriverla?

Hai già terminato la prima bozza, ma necessita di una revisione?

Vorresti un parere, ma non sai a chi rivolgerti?

Vieni al Paese che non c’è e portaci il tuo materiale!

Insieme affronteremo questi temi:

Analisi del testo: punti forti e punti deboli

Importanza della revisione

A quali case editrici rivolgersi?

Cosa NON fare

Come scrivere una lettera di presentazione

I NOSTRI SERVIZI_01Non si scrive un libro perché si vuole dire qualcosa; si scrive un libro perché si ha qualcosa da dire.

Francis Scott Fitzgerald

BUON NATALE !

Auguri Buon Natale

Da piccolo a Natale aspettavo un regalo

Un pacco dorato, sotto l’albero luminoso

Quando aprii il pacco, non era quello atteso

Lo tirai contro il muro piangente, iroso.

Quanti regali ho rotto, ho respinto

Nella mia vita, dopo quel giorno?

Ora di questi ho rimpianto

Accettare i doni è difficile

Perché sempre ne aspettiamo uno soltanto.

Impara ad amare ciò che desideri

Ma anche ciò che gli assomiglia

Sii esigente e sii paziente.

È Natale ogni mattino che vivi

Scarta con cura il pacco dei giorni

Ringrazia, ricambia, sorridi.

(Di tutte le ricchezze, Stefano Benni)

Programma mese di gennaio 2019

Sabato 26 gennaio  dalle ore 14.30 alle ore 18.30

felicità

La ricerca della felicità e la letteratura

a cura di Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne, Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è, formatore e consulente editoriale, allieva  di Dacia Maraini, Giuseppe Pontiggia e Stefano Benni

La scrittura come esperimento di felicità provvisoria

 

Programma:

  • La vita felice
  • La felicità imperfetta: la paura di essere felici
  • L’influenza delle passioni sulla felicità
  • Inavvertitamente felici

Laboratorio di scrittura: … e vissero felici e contenti

Letture da:
“La vita felice” di Seneca
“Aspettando Godot” di Samuel Beckett
“Felicità” di Will Ferguson
“Ricordi di un vicolo cieco” di Banana Yoshimoto
“Racconti felici” di Davide Bregola

Info e iscrizioni:corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

________________________________________________________________________________________________

Corso base di scrittura creativa: “Il Mestiere di scrivere”

a cura di Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne,
Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è, formatore e consulente editoriale, allieva di Dacia Maraini, Giuseppe Pontiggia e Stefano Benni
e
Silvia Gilardi: laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale.

Il corso è rivolto a chi desidera migliorare le proprie capacità espressive conciliando ispirazioni e professionalità.
Non è richiesta nessuna competenza e alcun titolo di studio.

Cinque incontri di due ore a cadenza settimanale.

Il mestiere di scrivere - corso basePROGRAMMA

L’angoscia della pagina bianca. L’incipit. Come si inizia un racconto e come si inizia un romanzo. Excursus sui grandi incipit della letteratura.

La descrizione Descrizione di paesaggi. Descrizione di personaggi. Descrizione di stati d’animo. Descrizione di cose ed eventi. Quali tecniche usare.

Il dialogo I vari modi di scrivere un dialogo. Il modo diverso in cui gli scrittori hanno scritto i loro dialoghi. La veridicità del dialogo. Il saper rendere riconoscibili e diverse le varie voci che fanno parte del dialogo. Il ritmo del dialogo.

La digressione Perché è importante la digressione nella narrativa. A cosa serve, perché introdurre personaggi minori. Come si inseriscono le digressioni nel testo narrativo.

E quando ho finito di scrivere il mio libro o i miei racconti cosa devo fare? Il mondo editoriale. Le differenze tra una casa editrice e un’altra. Capire perché non si deve scegliere un editore a caso. Come si invia un testo a una casa editrice.

Info e iscrizioni:corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

_______________________________________________________________________________________________

Jingle Books : storie sotto l’albero

Siete tutti invitati allo scambio di auguri natalizi del Paese che non c’è,

sabato 15 dicembre alle ore 17 

presso il Ristorante Culturale In DispArte
(via Madonna della Neve, 3 – Bergamo).

Auguri Buon Natale

Durante la serata si terrà la premiazione del concorso “Criticate tutti tranne Shakespeare”: gli autori delle migliori recensioni leggeranno il loro scritto, dandoci così ottimi spunti per nuove letture e – perché no – per i regali di Natale 😉

E le sorprese non sono finite!
Nell’occasione tutti i presenti riceveranno un piccolo-grande dono: la raccolta dei racconti prodotti dai nostri corsisti durante il laboratorio di “Scrittura by Night”, tenutosi il 19 maggio 2018       presso la splendida Villa Paradiso, ai piedi di Città Alta.

Curiosi?
Non mancate, vi aspettiamo!

Per motivi organizzativi, chiediamo di confermare la propria presenza e quella di eventuali ospiti inviando una mail a: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

_________________________________________________________________________________________________

Programma mese di dicembre 2018

Sabato 1 dicembre dalle ore 14.30 alle ore 18.30

Dalla parte dei cattivi – Laboratorio di lettura e scrittura

“Non credo che riuscireste ad esser tanto cattivo – risposi – se non aveste tutta la stoffa per essere buono”
(da Il Master di Ballantrae, Robert Louis Stevenson)

Cattivi
Ci sono libri che ricorderemo sempre per la forza dei loro personaggi. Spesso quelli che proprio non riusciamo a toglierci dalla testa sono i malvagi, gli antagonisti, i cosiddetti cattivi. Un cattivo ben riuscito può rendere grande un’opera. Pensateci: cosa sarebbe Otello senza Iago? Harry Potter senza Voldemort? Sherlock Holmes senza Moriarty?

Il corso è rivolto a tutti coloro che subiscono il fascino dei cattivi ragazzi (e delle cattive ragazze, s’intende) e che desiderano provare l’ebbrezza di passare, solo per qualche ora, al lato oscuro.

Programma:
1.I grandi Cattivi della letteratura: esempi tratti da autori del passato e contemporanei
2.Conosciamoli meglio: chi sono, da dove vengono, dove vanno
3.La motivazione: cosa li muove
4.Il fascino del Male: cosa li rende irresistibili
5.Creiamo il “Mostro”: esercizi di scrittura

Il corso è tenuto da Silvia Gilardi, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale.

Bergamo, via Sant’Alessandro 32 – cortile interno
Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

_________________________________________________________________________________________________

Giovedì 6 dicembre dalle ore 20.30 alle ore 22.30

Ultimo appuntamento corso di Libroterapia creativa:leggere romanzi per capire la nostra vita emotiva

“…Qualunque sia il vostro disturbo, la ricetta è semplice:un romanzo – o più d’uno – da leggere a intervalli regolari…”
a cura di Carla Pinna

LIBROTERAPIA

TEMA: Fare i conti con il proprio passato, riconoscere le proprie radici.

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

____________________________________________________________________________________________

Programma mese di novembre 2018

Mercoledì 21 novembre dalle ore 20.30 alle ore 22.30

Corso base di scrittura creativa: “Il Mestiere di scrivere”

Il corso è rivolto a chi desidera migliorare le proprie capacità espressive conciliando ispirazioni e professionalità.
Non è richiesta nessuna competenza e alcun titolo di studio.

Cinque incontri di due ore a cadenza settimanale.

Il mestiere di scrivere - corso basePROGRAMMA

L’angoscia della pagina bianca. L’incipit. Come si inizia un racconto e come si inizia un romanzo. Excursus sui grandi incipit della letteratura.

La descrizione Descrizione di paesaggi. Descrizione di personaggi. Descrizione di stati d’animo. Descrizione di cose ed eventi. Quali tecniche usare.

Il dialogo I vari modi di scrivere un dialogo. Il modo diverso in cui gli scrittori hanno scritto i loro dialoghi. La veridicità del dialogo. Il saper rendere riconoscibili e diverse le varie voci che fanno parte del dialogo. Il ritmo del dialogo.

La digressione Perché è importante la digressione nella narrativa. A cosa serve, perché introdurre personaggi minori. Come si inseriscono le digressioni nel testo narrativo.

E quando ho finito di scrivere il mio libro o i miei racconti cosa devo fare? Il mondo editoriale. Le differenze tra una casa editrice e un’altra. Capire perché non si deve scegliere un editore a caso. Come si invia un testo a una casa editrice.

_____________________________________________________________________________________

giovedì 22 novembre ore 20.30/22.30

Quarto appuntamento corso di Libroterapia

Bergamo – Via Sant’Alessandro, 32 – cortile interno

Quarto appuntamento, quarta cura libroterapica.
Essere soli in un mondo affollato

Ricordiamo che è possibile partecipare ai singoli incontri

46480514_10217324905584065_8377206197563949056_n(1)

_______________________________________________________________________

Martedì 6 novembre dalle ore 20.30 alle ore 22.30

• Corso base secondo livello di scrittura creativa: “La doppia vita dello scrittore part-time

Il corso è la prosecuzione naturale del corso base per consentire agli allievi di affinare e testare il proprio talento letterario.

sei incontri di due ore a cadenza quindicinale

11403494_858404967575345_399635576144229625_n  11000489_858405084242000_2611965801387215474_n

PROGRAMMA

Raimond Carver: il maestro del racconto americano moderno
Giuseppe Pontiggia: esistenza quotidiana e desiderio di scrivere
Carlo Emilio Gadda: la formazione dello scrittore; diario, meditazione, narrazione
Italo Calvino: leggerezza – rapidità – esattezza – visibilità – molteplicità

Sei sicuro di avere una storia?
Cosa voglio raccontare e come lo voglio raccontare.
Gli infiniti modi di raccontare una storia.

Il desiderio di scrivere non basta
Raccontare una storia dall’incipit al finale.
I tre atti di una storia: tensione, esplosione del conflitto e risoluzione.

La riscrittura
Scrivere è riscrivere.

Che scrittore sei?
Racconto o romanzo?
Giallo o nero, qual è il tuo colore?

La punteggiatura
Dirigere le soste narrative.

Lo stile
Struttura e tono espressivo.

_________________________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________

Sabato 17 novembre  dalle ore 14.30 alle ore 18.30news giallo

felicità

Laboratorio di scrittura creativa

La ricerca della felicità e la letteratura

La scrittura come esperimento di felicità provvisoria

Programma:

  • La vita felice
  • La felicità imperfetta: la paura di essere felici
  • L’influenza delle passioni sulla felicità
  • Inavvertitamente felici

Laboratorio di scrittura: … e vissero felici e contenti

A inizio laboratorio verrà proposto un momento meditativo di consapevolezza
guidato da Annalisa Cicalese, tirocinante counselor .
La mente ritrova la sua naturale serenità mediante l’allenamento della capacità di gestire le proprie emozioni e la meditazione è uno strumento privilegiato per il raggiungimento di tale obiettivo.

Letture da:
“La vita felice” di Seneca
“Aspettando Godot” di Samuel Beckett
“Felicità” di Will Ferguson
“Ricordi di un vicolo cieco” di Banana Yoshimoto
“Racconti felici” di Davide Bregola

________________________________________________________________________________________________

Domenica 18 novembre 2018

Ore 10.30/17.30 (pausa 13.00/14.00)
Bergamo – via Sant’Alessandro 32 (cortile interno)

CORSO base di GRAFOLOGIAgrafologia
“Dimmi come scrivi e ti dirò chi sei”

Ti piacerebbe conoscere qualcosa in più riguardo al tuo carattere o a quello di qualcuno che ti sta a cuore? Capire perché, nonostante gli sforzi, è difficile riprodurre il gesto grafico di altri o anche il proprio, in maniera identica?
La grafologia è una scienza che permette di studiare, con criteri di misurabilità e scientificità, i segni presenti in uno scritto e definire le caratteristiche e le sfumature della personalità dello scrivente. Questo può essere di grande utilità in diversi settori che vanno dalla psicologia, all’ambito legale, al mondo del lavoro o della scuola ed è per questo motivo che lo studio della grafia sta prendendo sempre più piede sia in Italia che in altri paesi.
Il corso verrà condotto dalla grafologa Anita Rivetta.
Per info: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it
Tel. 377.1246697

PROGRAMMA

o – Il simbolismo spaziale e la terminologia.
o – La curva: tutti nasciamo curvi, è la vita che ci rende angolosi.
o – E le distanze? … Misuriamole!
o – Gli allunghi: dove va la tua energia?
o – Calibro 38?
o – Mantieni il rigo? Hai stabilità umorale!
o – Conosciamo ascendenti e discendenti.
o – La pressione: alta o bassa?
o – Occhio…agli occhielli!
o – Hasta…le aste!
o – Intozzate: amiche-nemiche.
o – L’addossata.

***

_________________________________________________________________________________________________

 

Ultimo appuntamento di ottobre 2018 con la scrittura dell’orrore Scrivere a Halloween

mercoledì  31 ottobre dalle ore 20.00 a mezzanotte


UN TRANQUILLO MERCOLEDI’ DI PAURA
La scrittura dell’ORRORE 

Laboratorio di scrittura per scrivere la tua storia dell’orrore
a cura di Angela Sabella e Silvia Gilardi

halloweenn

Come costruire una storia che tenga sveglio il lettore e lo induca a voltare pagina, nonostante l’ora tarda
Che cos’è la suspense
Come costruire una buona tensione narrativa
Lasciamoci ispirare dalla notte
Scriviamo la nostra storia dell’orrore

Parola d’ordine: tenere sveglio il lettore!
E, se siamo davvero bravi, farlo sobbalzare sulla sedia.

• Hai paura del buio?
Atmosfere e tematiche “nere”
• E poi… cosa succede?
Come si costruisce la suspense
• In buona (o cattiva?) compagnia
Letture tratte da Edgar Allan Poe, Mary Shelley, Bram Stocker, Stephen King
• Tocca a te
Scriviamo la nostra storia dell’orrore

Bergamo, Via Sant’Alessandro, 32 – cortile interno
Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

***

 

Programmazione mese di ottobre Corso di libroterapia creativa a Bergamo secondo appuntamento giovedì 18 ottobre ore 20.30/22.30

Ci vediamo giovedì 18 ottobre per il secondo appuntamento con il corso di Libroterapia creativa.
Bergamo, via Sant’Alessandro 32 – cortile interno.
Ricordiamo che è possibile partecipare ai singoli incontri.
Per informazioni e iscrizioni inviare una mail a: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

Il Paese che non c'è

news gialloCorso di libroterapia creativa:leggere romanzi per capire la nostra vita emotiva

 “…Qualunque sia il vostro disturbo, la ricetta è semplice:un romanzo – o più d’uno – da leggere a intervalli regolari…”

a cura di Carla Pinna

Programma

  1. Quando l’amore fa male.
  2. La frenesia della vita moderna 1. Quando l’ansia non ci fa dormire.
  3. La frenesia della vita moderna 2. Voglia di mollare tutto, smania di partire, turisti o viaggiatori?
  4. La frenesia della vita moderna 3. Superare la solitudine in un mondo affollato.
  5. Fare i conti con il proprio passato, riconoscere le proprie radici.

Corso-di-libroterapia-creativa-volantino (1)

***

MEMOIR: laboratorio di scrittura
sulla memoria emotiva

a cura di Federica Ravera Alfieri

sabato 6 ottobre dalle ore 10.30 alle ore 17.30
MEMOIR

Il memoir, è il racconto delle proprie “memorie emotive”, ossia la narrazione delle emozioni vissute in alcuni momenti della vita, considerati particolarmente significativi a livello individuale. L’assenza di un riscontro oggettivo fra realtà…

View original post 504 more words

“La creatività è contagiosa. Trasmettila.” Albert Einstein Il Paese che non c’è a CREATTIVA

Il Paese che non c’è a CREATTIVA

Fiera Nazionale delle Arti Manuali a Bergamo

Vi aspettiamo venerdì 5 ottobre con il nostro laboratorio di scrittura dalle ore 14.30 alle 18.30.
Prenotatevi!!

LOCANDINA CREATTIVA

Laboratorio di scrittura creativa

foto-per-laboratori-come-nascono-le-storie

Come nascono le storie

Un protagonista, un luogo, un tempo, dei personaggi e le loro azioni: ecco gli ingredienti fondamentali di ogni buona storia.
Proviamo insieme a costruire una storia che abbia un inizio, uno svolgimento e una fine, all’insegna della creatività.
Con le ricette giuste tutti possiamo riuscirci!

 Durante il laboratorio scopriremo strategie, strumenti ed esercizi replicabili in aula con allievi di ogni età.

Programma:

I personaggi

Una storia senza personaggio non esiste. Il personaggio crea l’azione, l’azione crea la storia, quindi senza personaggio non c’è storia. Ma come si costruisce un buon personaggio?

Il dialogo

I vari modi di scrivere un dialogo. Dimmi come parli e ti dirò chi sei: che tipo di parole usa il personaggio? Questione di ritmo.

L’ambientazione

L’importanza dei dettagli. Descrivere per coinvolgere, usando tutti e cinque i sensi.
Le grandi potenzialità della scrittura.

Esercizio:

CHIUDI GLI OCCHI
Scrivere con gli altri sensi: l’udito

Un re in ascolto, Italo Calvino

In Sotto il sole giaguaro Calvino dichiara di voler parlare dei cinque sensi “per dimostrare che l’uomo contemporaneo ne ha perso l’uso”.

In quest’epoca delle immagini, in cui la vista è sovra-stimolata da cinema, TV, internet, pubblicità e videogiochi, spesso dimentichiamo il potere di udito, olfatto, gusto e tatto.

Proviamo a ritrovarli nella scrittura, perché – come dice Calvino – “affinare i propri sensi significa riscoprire quello che già conosciamo o, semplicemente, quello che pensavamo di conoscere fino ad adesso”.

Il laboratorio a cura dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è di Bergamo sarà condotto da

Angela Sabella: laureata in Lettere Moderne, Presidente dell’Associazione culturale Il Paese che non c’è. Formatore e consulente editoriale, allieva di Dacia Maraini, Giuseppe Pontiggia e Stefano Benni
e
Silvia Gilardi: laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale.

***