COL FIATO SOSPESO – Laboratorio di scrittura creativa

Col fiato sospeso

Tecniche di suspense, utili anche a chi di thriller non ne scrive affatto

a cura di Silvia Gilardi
Laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino.
Docente di scrittura, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Suspense: termine inglese derivante dal francese suspens [sys’pɑ̃], “sospeso”. Stato di tensione con cui si assiste al succedersi di fatti dei quali non si riesce a prevedere l’esito.

La parola “suspense” è spesso associata al concetto di paura e, quindi, a tutti quei libri e film di genere (gialli, thriller, horror) che mirano a provocare in noi brividi e terrore, facendoci (possibilmente) saltare sulla sedia.

In una visione più ampia, però, la suspense si rivela un ingrediente fondamentale per OGNI tipo di storia: è la tensione narrativa che ci spinge a voltare la pagina e a chiederci come andrà a finire il racconto.

Attraverso letture ed esercizi mirati, impareremo alcune tecniche utili alla costruzione della suspense:

• La suspense come tensione narrativa
• Creare l’atmosfera
• Coincidenze incredibili, ma non troppo
• Incipit: le linee d’azione
• Fuori o dentro la storia: il punto di vista
• E poi? Cosa accadrà?

***

Il laboratorio si terrà domenica 26 febbraio (dalle 14.30 alle 18.30
a Bergamo – presso Spazio Family, via San Giovanni 1H
(a pochi passi da via Pignolo e dal Parco Suardi)

Info e adesioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it
tel. 377.1246697

“Ogni storia con un inizio, una metà e una fine ha della suspense”.

Patricia Highsmith

CORSO BASE di SCRITTURA CREATIVA Tutte le fasi della scrittura da sabato 18 febbraio


A cura di Federica Alfieri, docente di Lettere, allieva di Giuseppe Pontiggia, esperta in Arteterapia e attività teatrali.

Dall’ideazione di una storia al suo sviluppo, dalla sua revisione al momento della pubblicazione.

CORSO BASE di SCRITTURA CREATIVA

Primo incontro sabato 18 febbraio dalle ore 15.00 alle 17.00
• L’angoscia della pagina bianca
• L’incipit: come affascinare il lettore fin dalle prime righe

Secondo incontro sabato 25 febbraio dalle ore 15.00 alle 17.00
• Dipingere scrivendo
• Descrizione dei luoghi (interni ed esterni)
• Descrizione dei personaggi
• La psicologia dei personaggi
• La trasformazione del protagonista

Terzo incontro sabato 11 marzo dalle ore 15.00 alle 17.00
• Come esprimere emozioni e sentimenti
• Organizzare le idee
• La costruzione della trama

Quarto incontro sabato 25 marzo dalle ore 15.00 alle 17.00
• Il dialogo
• Il ritmo della narrazione
• Acquisire uno stile: l’esempio dei grandi scrittori

Quinto incontro sabato 15 aprile dalle ore 15.00 alle 17.00
• Il finale: incuriosire il lettore fino all’ultimo
• La revisione del testo: tagliare e correggere
• L’efficacia della sintesi
• Come inviare un testo ad una Casa editrice
• Lettera di accompagnamento

Spazio Family Bergamo, via San
Giovanni 1H

(a pochi passi da via Pignolo e il Parco Suardi)

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

Riparte il nostro LABORATORIO EDITORIALE

Laboratorio editoriale

a cura di Silvia Gilardi
Laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino.
Docente di scrittura, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Anno nuovo, nuove storie: riprende il nostro laboratorio editoriale! 😊

Un incontro al mese, la domenica pomeriggio, per lavorare insieme al tuo progetto narrativo.

Hai l’idea per un racconto o per un romanzo?
Hai già scritto qualche pagina o una prima bozza?
Vorresti un parere professionale, ma non sai a chi rivolgerti?

Vieni al Paese che non c’è e portaci il tuo materiale!

Insieme affronteremo questi temi:

  • Analisi del testo: punti forti e punti deboli
  • Importanza della revisione e della riscrittura
  • A quali case editrici rivolgersi?
  • Cosa NON fare se aspiri ad essere pubblicato
  • Come scrivere una lettera di presentazione efficace

Come funziona:
Durante gli incontri, parleremo del tuo progetto e del materiale che di volta in volta avrai consegnato, facendo insieme un mirato lavoro di editing (strutturale e/o formale, a seconda delle esigenze).

Perché iscriversi:
– Una buona revisione può far compiere al tuo testo enormi passi avanti
– Avere un appuntamento mensile ti aiuterà a fissare degli obiettivi e a trovare, nonostante gli impegni di ogni giorno, il tempo per scrivere
– La discussione sulle diverse storie dei partecipanti sarà un momento di condivisione e confronto importante, utile per riuscire a guardare il proprio lavoro e quello altrui da diversi punti di vista

A chi è rivolto:
Se hai una storia da raccontare e cerchi ispirazione…
Se hai mille idee che ti frullano per la mente, ma necessiti di un po’ di metodo…
Se hai già iniziato a scrivere o hai un testo da editare…

Questo è il laboratorio che fa per te!

***

Il primo incontro di quest’anno si terrà domenica 29 gennaio alle ore 14.30.

Per info e adesioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

“Se ti riuscisse di scrivere senza una cancellatura, senza un ritorno, senza un ritocco – ci prenderesti ancora gusto?
Il bello è forbirti e prepararti in tutta calma a essere un cristallo”.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Buoni propositi per l’anno nuovo: regala(ti) un corso!

L’anno nuovo si avvicina…

Se tra i tuoi buoni propositi c’è quello di dedicare più tempo alle tue passioni… Regalati un corso!

Ecco tutte le attività IN PRESENZA previste per gennaio:

IL MESTIERE DI SCRIVERE
Corso base di scrittura creativa
da giovedì 12 gennaio – ore 20.30-22.30

SEGRETI E PROFUMI
Laboratorio di scrittura di sé
sabato 14 gennaio – ore 14.30-17.30

CORSO PER DIVENTARE GHOSTWRITER
Laboratorio teorico-pratico di due giorni
sabato 21 e domenica 22 gennaio

LABORATORIO DI LETTURA ESPRESSIVA
Vieni a scoprire la tua vera voce
da giovedì 26 gennaio – ore 16-18

Clicca sul corso di tuo interesse per avere maggiori informazioni.
Per iscriverti, basta inviare una mail a corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it
Riceverai così tutti i dettagli per partecipare.

Ti aspettiamo, per iniziare alla grande il 2023!

Tantissimi auguri di buon anno!
 

📚 ✍️ 📚

“Qualunque cosa sogni d’intraprendere, cominciala.
L’audacia ha in sé del geniodel poteredella magia“.

Goethe

LABORATORIO DI LETTURA ESPRESSIVA (in presenza)

Laboratorio di lettura espressiva

a cura di Jason Signorelli

1. LA RELAZIONE CORPO – VOCE
Lavoro sulla correlazione esistente tra corpo e voce, tenendo presente due importanti aspetti che ci guideranno durante il laboratorio: l’energia (o vibrazione) corporale da utilizzare e il fatto che, nonostante si parli di lettura, “testo” e “parola” arrivano in seguito, il primo aspetto da considerare è il corpo. E quindi: come funziona la nostra respirazione, da dove arriva la voce e dove esce, come gestire l’aria che si emette? In aggiunta, di cosa ho bisogno per stare a leggio? Come preparo il corpo e, conseguentemente, la voce alla lettura? E come invece li utilizzo durante la lettura stessa?

2. LA LETTURA (e le caratteristiche della voce)
Dizione ed articolazione: studio ed esercizio delle regole di dizione e pronuncia della lingua italiana (vocali aperte/chiuse, consonanti sorde/sonore…) e lavoro sulla “tecnica” di formulazione di parole e frasi.
Punteggiatura e struttura del testo: rispetto della punteggiatura così come proposta dal testo con particolare attenzione alla chiusura delle finali di parole e frasi, nonché alla relazione con le pause ed i respiri.
Cadenza (regionale/personale): lavoro sulla cadenza caratteristica della provenienza geografica nonché delle proprie “cantilene” personali.

3. LETTURA A PRIMA VISTA e LETTURA A (CON) PUBBLICO
Esercizio della lettura a prima vista con l’applicazione delle regole di dizione, articolazione, punteggiatura e tutto quanto affrontato nel laboratorio.
Messinscena della lettura di un testo, andando ad unire gli aspetti tecnici esercitati con l’aspetto artistico e scenico della lettura espressiva.

VIENI A SCOPRIRE LA TUA VERA VOCE!

DURATA: 10 incontri da due ore, a cadenza settimanale

A CHI È RIVOLTO: scrittori, insegnanti, educatori, genitori o semplici curiosi

QUANDO: giovedì dalle ore 16 alle ore 18, a partire dal 26 gennaio 2023

LUOGO: “Spazio Family” a Bergamo, via San Giovanni 1H
(a pochi passi da via Pignolo e dal Parco Suardi)

INFO E ISCRIZIONI: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it


CORSO PER DIVENTARE GHOSTWRITER, uno scrittore molto particolare (in presenza)

Corso per diventare ghostwriter,
uno scrittore molto particolare

a cura di Federica Alfieri
Docente di Lettere, allieva di Giuseppe Pontiggia; esperta in Arteterapia e attività teatrali

Tale professione è affascinante e originale; può essere ricca di soddisfazioni ed emozioni.

È un lavoro sempre più richiesto perché non tutti hanno il talento della scrittura  ed è per questo che  ci si affida  a questa particolare figura.

Se ami scrivere,  è un’ottima opportunità: puoi entrare in punta di piedi nella vita degli altri per raccontare storie in modo insolito perché la bravura del Ghostwriter sta proprio nella capacità di tradurre in  parole la voce  del committente nella quale deve sapersi riconoscere.

Inoltre, puoi proporti in vari ambiti di scrittura;  svolgere lavori brevi oppure  più lunghi ed impegnativi. Eventualmente puoi specializzarti in un particolare settore. E’ una professione che può offrire numerose opportunità.

È un delicato lavoro di intarsio dove l’equilibrio e la sensibilità sono elementi fondamentali  al fine di soddisfare i sogni, i bisogni e i desideri dei clienti / committenti in modo serio e professionale.

SABATO   21 gennaio 2023                Teorico / Pratico

 h. 10.30    –    h. 13.00

 h. 14.30   –    h. 18.00

Nel laboratorio del sabato  la  teoria sarà intervallata da qualche esercizio di scrittura.

PROFESSIONE GHOSTWRITER

Chi è il GHOSTWRITER? Perché scegliere questa professione?
L’autovalutazione: una riflessione importante
Qualità umane, capacità relazionali e competenze tecniche.
Come trovare lavoro, come proporsi
I canali comunicativi per farsi conoscere e per farsi pubblicità
Chi sono i possibili clienti?
Quali servizi di scrittura può offrire un GHOSTWRITER?

IL RAPPORTO CON IL CLIENTE / COMMITTENTE
Capacità di ascolto ed empatia: capire le aspettative e gli obiettivi del cliente
Comprendere la sua personalità
Strategie di comunicazione
Il 1^ incontro: l’approccio con il cliente
L’intervista al cliente
Il rapporto nel tempo con il cliente: chiarire subito dubbi e perplessità
Il contratto e la trattativa
Possibili errori del principiante: come evitarli

AMBITI DI SCRITTURA
Scrittura e obiettivi da raggiungere
Tipologie di scrittura (brevi o lunghi):
articoli, post, blog, lettere, discorsi, siti web, testi aziendali, manuali, saggi, romanzi, racconti, autobiografie, memoir.
Specializzarsi in un solo tipo di scrittura
La voce del cliente/ committente e il suo stile di comunicazione
Un intarsio perfetto: come trovare l’equilibrio tra la voce del cliente e quella del del GW
Registro linguistico e finalità: capacità di raccontare, descrivere e romanzare
L’importanza della coerenza narrativa (autobiografie, memoir)

I TEMPI
Fonti , ricerche, immagini e fotografie
Pianificazione, organizzazione, scadenze
Le fasi di lavoro
Gli imprevisti: come gestirli
Consegna, revisione, editing
Le modifiche del testo (eventuali richieste aggiuntive del cliente). Come agire; come soddisfare le richieste o limitarle

PRODOTTO FINALE
I diritti d’Autore appartengono esclusivamente al cliente /committente
Pubblicazione
Self-publishing
Rilegatura personale dell’opera (per la sfera familiare e/o amicale)

DOMENICA     22 gennaio 2023      Laboratorio pratico

                                                           h. 10.00  – h.13.00

Nel laboratorio della domenica si metterà in pratica quanto appreso nella prima parte del corso attraverso due approfondite esercitazioni di scrittura di argomento differente.


Dove:
a Bergamo presso Spazio Family Bergamo, via San Giovanni 1H (a pochi passi da via Pignolo e dal Parco Suardi)

Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it 

SEGRETI E PROFUMI – Laboratorio di scrittura di sé (in presenza)

Segreti e profumi
Laboratorio di scrittura di sé

a cura di Federica Alfieri
Docente di Lettere, allieva di Giuseppe Pontiggia, esperta in arteterapia e attività teatrali

2° appuntamento del percorso “Quando i profumi diventano parole”
(Otto incontri a cadenza mensile. Ricordiamo che è possibile partecipare ai singoli incontri).

Nel laboratorio si compirà un meraviglioso viaggio tra mille profumi e sensazioni alla ricerca e alla scoperta della propria fragranza: l’essenza del sé. Attraverso letture di autori italiani e stranieri si distilleranno gocce di profumo sulla pagina scritta.

***

Da sempre i creatori di profumi amavano custodire gelosamente i segreti delle proprie creazioni ed è anche per questo che il profumo viene associato al mistero, a qualcosa di segreto la cui natura è difficile da svelare. E quando si sceglie un profumo per se stessi lo si sceglie per dialogare con il proprio essere, una silenziosa conversazione con sogni, desideri e bisogni, specchio d’intimità profonda, difficile da svelare. E poi, quando il profumo si diffonde, accarezza altri olfatti desiderosi di decodificare quell’arcano messaggio.

Letture:
Calvino, Sotto il sole giaguaro
Suskind, IL profumo
Radhika, L’odore del mondo
Proust, Alla ricerca del tempo perduto

Quando e dove:

sabato 14 gennaio 2023 – ore 14.30-17.30
a Bergamo – presso lo “Spazio Family” in via San Giovanni 1H (a pochi passi da via Pignolo e dal Parco Suardi)


Info e iscrizioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it

IL MESTIERE DI SCRIVERE – Corso base di scrittura creativa (in presenza)

Il mestiere di scrivere
Corso base di scrittura creativa

a cura di Silvia Gilardi
Laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino.
Docente di scrittura, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla scrittura narrativa.
Attraverso letture e semplici esercizi, andremo alla scoperta dei principali elementi costitutivi di ogni storia, mettendo in moto la creatività e iniziando così a riempire la nostra personale “cassetta degli attrezzi”.
Non è richiesta alcuna particolare competenza o titolo di studio.

PROGRAMMA

1. L’incipit
– Il viaggio comincia: come fare il primo passo e superare il blocco della pagina bianca.
– In quanti modi può aprirsi il tuo racconto?
– Ogni inizio è una promessa. Prendi per mano il lettore e portalo con te.

2. Il personaggio, ovvero il motore della storia
– Azioni, pensieri, parole.
– Coerenza e sorpresa. Precisione e concretezza.
– Quanto conosci il tuo protagonista?

3. Il dialogo e tutte le sue potenzialità
– Questione di orecchio: ritmo, pause e silenzi.
– Dimmi come parli e ti dirò chi sei.
– L’importanza del sottotesto.

4. La digressione: uno strumento prezioso
– Trama e sottotrame.
– Lasciare (e ritrovare) la strada maestra.
– Manipolare il tempo della narrazione.

5. Il finale
– Le ultime, memorabili parole.
– Hai portato a termine la tua storia… E adesso?
– Il mondo editoriale: qualche consiglio per proporre al meglio il proprio testo.

***

Quando e dove:
5 incontri a cadenza settimanale – il giovedì sera, dalle ore 20.30 alle 22.30
Date: 12 gennaio – 19 gennaio – 26 gennaio – 2 febbraio – 9 febbraio

Il corso si terrà a Bergamo – presso Spazio Family, via San Giovanni 1H
(a pochi passi da via Pignolo e dal Parco Suardi)

Info e adesioni: corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it
tel. 377.1246697

Tutto quello che devi fare è scrivere una frase vera.
Scrivi la frase più vera che conosci”.

Ernest Hemingway

Le news di novembre



Ecco tutti i corsi in partenza questo mese (più una piccola anteprima)
 
Corsi e laboratori di novembre…
Clicca sul corso di tuo interesse per avere maggiori informazioni.
Per iscriverti, basta inviare una mail a corsi.ilpaesechenonce@virgilio.it
Riceverai così tutti i dettagli per partecipare.
 
IN PRESENZA:

C’ERA UNA VOLTA…
Laboratorio sulla fiaba
sabato 26 novembre – ore 14.30-18.30
a cura di Silvia Gilardi
laureata in Lettere Moderne, diplomata in Scrittura&Storytelling alla Scuola Holden di Torino. Docente di scrittura creativa, ghostwriter e collaboratrice editoriale

Che cosa sono le fiabe?
– Rapida carrellata di pareri illustri
– Perché ha ancora senso leggere, scrivere e raccontare fiabe oggi
Walt Disney vs Fratelli Grimm
– L’influenza dell’immaginario disneyano
– Lettura e confronti: Biancaneve e Cenerentola
Gli elementi costitutivi della fiaba
– Il magico e il meraviglioso
– I personaggi: eroe, antagonista, aiutanti
– Le funzioni di Propp
Scriviamo la nostra fiaba
– Come strutturare un’idea
– Esercizi di scrittura

DA REMOTO:

NERO su BIANCO – Narrare attraverso la musica
Laboratorio di scrittura creativa
Il laboratorio è sempre attivo e può iniziare in qualunque momento.
  ✍️
Anteprima di dicembre:


QUANDO I PROFUMI DIVENTANO PAROLE
Laboratorio di scrittura di sé (IN PRESENZA)
a cura di Federica Alfieri docente di lettere, allieva di Giuseppe Pontiggia, esperta in arteterapia e attività teatrali.
Primo incontro sabato 3 dicembreore 14.30-17.30
Otto incontri a cadenza mensile.
E’ possibile partecipare ai singoli incontri

Ai partecipanti verrà fornito il materiale “olfattivo” che ciascuno potrà portare a casa.

Nel laboratorio, a cura di Federica Alfieri, si compirà un meraviglioso viaggio tra mille profumi e sensazioni alla ricerca e alla scoperta della propria fragranza: l’essenza del sé. Attraverso letture di Autori italiani e stranieri si distilleranno gocce di profumo sulla pagina scritta.

VIAGGIO TRA I PROFUMI

La magia del profumo
S’inizierà il viaggio sensoriale di scrittura immergendosi in una diafana atmosfera armoniosa, dove trovare la serenità del proprio ritmo emotivo.
Fin dall’antichità il profumo è stato un elemento importante, intriso di fascino, magia, segreti e sfumature olfattive. Etereo, impalpabile, persistente che intreccia spazio e tempo con giocoso stupore! L’olfatto è un senso invisibile. Capace di individuare un pericolo o far emergere dall’oscurità un antico ricordo celato dal tempo.
 
Segreti e profumi
Da sempre i creatori di profumi amavano custodire gelosamente i segreti delle proprie creazioni ed è anche per questo che il profumo viene associato al mistero, a qualcosa di segreto la cui natura è difficile da svelare. E quando si sceglie un profumo per se stessi lo si sceglie per dialogare con il proprio essere, una silenziosa conversazione con sogni, desideri e bisogni, specchio d’intimità profonda, difficile da svelare. E poi, quando il profumo si diffonde, accarezza altri olfatti desiderosi di decodificare quell’arcano messaggio.
 
I profumi dell’infanzia
L’infanzia è tempestata di profumi che rimandano a mille esperienze ed avventure che verranno rivissute da adulti   sotto nuova luce. Un’infaticabile esplorazione della realtà che inizia nel grembo materno regalando emozioni infinite.
 
Odori e profumi della Natura
La Natura è un infinito ricettacolo di odori e profumi come l’odore della pioggia o di nebbia; l’odore degli animali; l’odore di erba tagliata o di terra bagnata, ricco di contrasti; il profumo di mare salmastro che rimanda a velieri tra tempestose onde spumeggianti; il profumo della neve che diffonde mille sensazioni e ricordi infantili; il profumo di alberi le cui chiome, cortecce o resine sono simili a invisibili fili di stupendi arazzi che sollecitano un ventaglio di sentimenti. 
 
I profumi delle case
Salotti, cucine, cantine, solai, mansarde: ogni ambiente è permeato di qualche profumo come la lignea cornice di una fotografia, un giocattolo rotto, una sedia a dondolo, un soprammobile…Odori e profumi che narrano un istante, un affetto, una passione, un’amicizia, un amore: in una parola…la vita!
 
Cibi e profumi
Gusto e olfatto: un connubio perfetto, un eccelso intarsio che esprime un dono, un’attesa, un affetto. Due sensi che s’intersecano con sapiente equilibrio che si specchia in un’allegra girandola capace di trasmettere gioia e stupore.   
 
Il fascino dei fiori: tra colori e profumi
Vista e olfatto: un’interessante partita tra due sensi meravigliosi, connotati da caratteristiche molto differenti, capaci di rincorrersi leggiadri nello spazio. Il linguaggio dei fiori sarà l’originale alfabeto con cui scrivere collane di parole sulle pagine, diffondendo profumi e cromie.

Letture
Calvino, Sotto il sole giaguaro
Suskind, IL profumo
Radhika, L’odore del mondo
Proust, Alla ricerca del tempo perduto             
   
 
               

✍️

Scuole vincitrici concorso “Alla ricerca delle parole gentili”

I.C. MARCO POLO, SCUOLA PRIMARIE ‘CESARE GUASTI’ E ‘FABIO FILZI’ di PRATO

scritte dai bambini delle classi seconde e terze.

Classe 2 AF

Docenti: Giuliano Maria Grazia, Greco Carmela, Corda Denise

LA POESIA DEI BAMBINI GENTILI

Una

carezza

sul viso,

che suscita subito un

sorriso.

Un gesto di

cortesia

che ti porta

allegria

Una mano tesa,

che cancella ogni offesa.

Uno sguardo di

amore

che scalda subito il

cuore

Queste sono le rime della gentilezza,

per donare a tutti tanta

dolcezza.

PAROLE NEL CUORE

Grazie, per favore e scusa,

perché mai nessuno le usa?

Forse le dimentichiamo,

eppure nel cuore le abbiamo.

Forse non le vogliamo pronunciare,

ma al mondo le dobbiamo gridare.

Un bacio, un abbraccio, una carezza,

sono piene di amore e di gentilezza.

Se le facciamo uscire dal cuore,

possiamo usarle a tutte le ore.

Classe 2AG

Insegnanti: Denise Corda, Debora Fazio, Meoni Morena, Carmela Ruggeri.

PAROLE GENTILI IN RIMA

ALLA MAMMA IO DICO

BUONGIORNO

AL BABBO, ALLA ZIA E ANCHE AL NONNO.

PER ANDARE IN BAGNO CHIEDO:-

POSSO?-

ALLA MAESTRA CHE SCRIVE CON IL GESSO ROSSO.

SE LITIGO CON IL MIO COMPAGNO CHIEDO

SCUSA

ANCHE SE HA I CAPELLI DA MEDUSA.

SE SEI TRISTE TI REGALO UN

ABBRACCIO

NON MI IMPORTA DELLE SCARPE SENZA LACCIO.

E AL MIO AMICO CHE FA TANTE SCENE

DICO LO STESSO”

TI VOGLIO BENE

Classe 2° BG SCUOLA PRIMARIA C. GUAST I- I. C. MARCO POLO – PRATO

Insegnanti: Lorella Berni, Simona Bonzagni, Emanuela Bardazzi, Michele Vaccaro

GENTILEZZA IN ABBONDANZA

Se in ogni parte del mondo

si dicesse

grazie

come “buongiorno”

e

prego

si usasse come “buonasera”

la vita per tutti sarebbe più serena.

Alcune parole come

scusa

e

per favore

danno alla vita il giusto onore.

le parole

gentili

le coltivi dentro

e quando raggiungono l’altro fanno sempre centro!

CLASSE: 2 C

DOCENTI: MIMI ROBERTA, PALMISANO LAURA.

VUOI ESSERE MIA AMICA?

Saremo amici per sempre, sempre amicizia

Sei generoso e simpatico, anch’io lo sono e tutto il mondo

lo è

cosa bella come un fiore o una stella.

Se tu sei gentile, anch’io son gentile.

Giochiamo tutti in piazza, la guerra è finita.

Ci aiutiamo senza darsi noia, lavoriamo insieme.

Amo i gatti e ti voglio tanto bene

mi piacciono tutti i bambini

grazie natura

ti amo.

(3a A Filzi, Prato)

ISTITUTO MARCO POLO -PLESSO CESARE GUASTI

CLASSE 3AG

INSEGNANTI: CONTI ANTONIETTA, BOSCAGLIA IRENE.

(CONCORSO LETTERARIO “ALLA RICERCA DELLE PAROLE GENTILI”)

LA CONTA DELLA GENTILEZZA

AMBARABÀ CICÌ COCÒ

SE CHIEDI AIUTO NON DICO NO

A MELE MELE BÙ

SE HO SBAGLIATO NON LO FACCIO PIÙ.

SE TI INCONTRO TI SALUTO

BUONGIORNO, BUONASERA E BENVENUTO.

GRAZIE, PREGO, PER FAVORE

È BELLO SENTIRLO A TUTTE LE ORE.

GIRO GIRO GIROTONDO

SE SEI GENTILE NON CASCA IL MONDO.

IL CORTILE GENTILE

Benvenuto signor barbuto

amico non più sconosciuto

nel nostro gentile cortile

dove chi accusa chiede scusa

e chi non chiede permesso

diventa di gesso o diverso.

Per cortesia non fare la spia

altrimenti ti faccio l’anestesia

e non puoi più leggere la poesia.

Autori:

Classe 3ª BG

Istituto comprensivo “Marco Polo” – plesso Cesare Guasti

Docenti: Adriana De Benedetto

Nunzia Maria

Francesco Pucci

CERCASI URGENTEMENTE GENTILEZZA

DENTRO LA PAROLA

GENTILEZZA

SI TROVA UNA

CAREZZA

CHE ARRIVA COME BREZZA

CHE TOGLIE TRISTEZZA

PORTA

LEGGEREZZA

REGALA

DOLCEZZA

ALLONTANA BRUTTEZZA

AVVICINA

BELLEZZA

RIEMPIE I NOSTRI CUORI DI

RICCHEZZA

Classe 3 C

Docenti: Maria Paglia, Romina Marchini